Sotto-categorie


 

0-9   A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Stabilità aggregata

La capacità del suolo aggregati resistere al degrado. Un aggregato sono molte particelle di terreno tenute insieme in una piccola massa. In un

aggregati

Gli aggregati del suolo sono pedoli di una gamma di dimensioni (microaggregati 53-250

Aggregazione

Processo in base al quale le particelle primarie del suolo (sabbia, limo, argilla) sono legati insieme, di solito da forze naturali e sostanze derivate da essudati di radice e attività microbica. Suolo aggregati sono disposti per formare peds del suolo, unità di struttura del suolo, classificato per forma (piatto, prismatico, colonnare, angolare, subangolare, a blocchi, granulare

Zona agroambientale (AEZ)

Un'area spazialmente omogenea con caratteristiche distintive in termini di clima attuale, tipo di suolo e pendenza (http://www.fao.org/land-water/databases-and-software/gaez/en//).


Area Agricola

Vedi Superficie Agricola Utilizzata

Input agricoli

Tutto ciò che non è naturalmente disponibile ed è necessario per coltivare un raccolto, come macchine, fertilizzanti, (irrigazione) acqua, paglia, residui colturali, ecc.

Agroecologia

La scienza dell'ecologia, o branca della biologia che si occupa delle relazioni e delle interazioni tra gli organismi e il loro ambiente, applicata alla progettazione, allo sviluppo e alla gestione dell'agricoltura.

Effetto agronomico

Gli effetti dei sistemi colturali per il miglioramento del suolo (SICS) su resa delle colture.

Gestione / tecniche agronomiche

Tecniche utilizzate per gestire il suolo, l'acqua, i nutrienti e i parassiti.

Alghe

Organismi vegetali fotosintetici non vascolari, alcuni dei quali vivono nel o sul suolo. Sono divisi informalmente in gruppi in base ai loro pigmenti dominanti (cioè verde, blu-verde, ecc.)

Mostra #