Lunedi, 04 novembre 2019 10: 57

Workshop norvegese sull'adozione della gestione dell'azienda agricola SICS

Scritto da
Vota questo gioco
(0 voti )
Frederik presenta i risultati del sito di studio Øsaker. Credito fotografico: Kamilla Skaalsveen

Il 4 ° workshop delle parti interessate norvegesi si è svolto presso l'ufficio di NIBIO a Oslo il 13 marzo 2019. Hanno partecipato dodici persone tutte insieme; cinque da NIBIO e sette stakeholder esterni. Questi includevano agricoltori, il capo del consiglio della National Farmers Union, rappresentanti del servizio di consulenza e un rappresentante della Royal Norwegian Society for Development.

Il workshop è iniziato con un'introduzione della ricercatrice Kamilla Skaalsveen e una presentazione del progetto SoilCare di Jannes Stolte come promemoria generale e aggiornamento sullo stato di avanzamento del progetto dall'ultimo incontro delle parti interessate. Frederik Bøe e Till Seehusen hanno poi fornito un aggiornamento dai due siti di studio (Solør-Odal e Øsaker) per informare i partecipanti sulle attività e sui risultati del 2018 e sui piani sperimentali per il 2019.

Ai partecipanti è stato chiesto di descrivere il SICS testato nei siti di studio norvegesi (colture di copertura in generale e colture di copertura per alleviare la compattazione) e i benefici / impatti attesi. Alcuni di questi includevano l'ottenimento di sussidi, il miglioramento del rendimento tramite input azotato e sia la riduzione dei costi che l'aumento del reddito di conseguenza, nonché il miglioramento qualità del suolo e stoccaggio del carbonio. I rischi erano associati alla concorrenza tra le colture di copertura e la coltura principale, all'aumento di parassiti e malattie e alla necessità di applicare il glifosato per eliminare le colture di copertura.

Successivamente, ai partecipanti è stato chiesto di identificare i fattori abilitanti e gli ostacoli al adozione delle colture di copertura in Norvegia. Diverse categorie sono state scritte su una lavagna a fogli mobili, comprese condizioni economiche, condizioni biofisiche, barriere tecniche, conoscenza / informazione, fattori sociali / culturali, ambiente istituzionale e politico e "altro". Per ciascuna delle categorie, i diversi fattori abilitanti e barriere sono stati annotati su post-it allegati ai fogli.

Sono state quindi identificate e discusse potenziali misure per rimuovere gli ostacoli alle colture di copertura:

Tavolo del workshop delle parti interessate 1
Le misure per migliorare l'agevolazione delle colture di copertura sono state ulteriormente identificate come:

Tavolo del workshop delle parti interessate 2
Attualmente, in Norvegia non esiste una legislazione da proteggere e migliorare qualità del suolo. Pertanto, la parte finale del seminario è stata dedicata alla discussione di come questo potrebbe essere migliorato.

I partecipanti hanno identificato la necessità di una legislazione migliorata, che vada oltre l'obiettivo della Strategia nazionale per la protezione del suolo esistente (che mira a garantire che la riassegnazione annuale di suolo fertile sia limitata a 400 ettari entro il 2020). L'obiettivo generale delle politiche e degli strumenti dovrebbe cercare di proteggere e conservare il suolo e qualità del suolo per le generazioni future piuttosto che effetti a breve termine, sia attraverso il sostegno educativo che finanziario.

Per garantire che i responsabili politici siano ben informati nello sviluppo di nuove legislazioni per la salute del suolo, i partecipanti hanno identificato quanto segue:

  • Diffondere meglio la ricerca sulla salute del suolo
  • Includere qualità del suolo e salute nell'educazione agricola
  • Fornire ulteriori consigli e formazione agli agricoltori e alle organizzazioni di agricoltori sulla salute del suolo
  • Avere a disposizione consigli più dettagliati sul suolo, cioè non solo sul degrado, e fornire una prospettiva più ampia della sua importanza oltre l'agricoltura
  • Informare meglio la politica sul fatto che il suolo è dinamico e vivo, non statico, in modo che la politica possa riflettere questo
  • La politica dovrebbe essere sviluppata con una riflessione a lungo termine 

Osservazione conclusiva: vi è una generale mancanza di attenzione verso protezione del suolo qualità in Norvegia. L'attenzione si concentra sulla protezione dell'area (perdita di terreni agricoli per l'urbanizzazione) sia nel pubblico che politicamente.

Per ulteriori informazioni sul sito di studio norvegese, contattare Jannes Stolte Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Leggi 989 volte Ultima modifica Mercoledì, Marzo 24 2021 11: 43

Lascia un commento

Assicurati di inserire tutte le informazioni richieste, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è permesso.